Category Archives: Esposti

ESPOSTO PER IL FALLIMENTO DELLA SOC. TERME DI FOGLIANO

Il gruppo civico-politico “Meetup 256”, in seguito alla riunione svoltasi lo scorso 11 maggio, tenuto conto:

– del fallimento della Società Terme di Fogliano (proprietà del Comune e della Provincia di Latina) decretato dal tribunale di Latina il 20/12/2017;

– degli eventi politico amministrativi che hanno condotto al fallimento di una società pubblica;

– dei documenti acquisiti nell’ambito di accesso agli atti presso il Comune di Latina;

– delle pubblicazioni scientifiche disponibili presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università Sapienza di Roma;

degli approfondimenti curati dal proprio attivista Gianluca Bono;

– delle notizie redatte, nel tempo, da noti giornalisti locali;
Continua a leggere

TERME DI FOGLIANO – “STORIA DI UN FALLIMENTO”

E’ di ieri la notizia che la “storia infinita” delle Terme di Fogliano è giunta alla sua conclusione con il fallimento della società, partecipata tra il comune di Latina (86%) e la Provincia (14%), che avrebbe dovuto realizzarle.
Una storia che abbiamo cercato di raccontare attraverso alcuni “riscontri scientifici”  e la “cronologia” di alcuni fatti ed omissioni che hanno portato al fallimento di un progetto che, se realizzato, avrebbe potuto costituire un volano per l’economia locale e provinciale.
Un fallimento costato caro ai cittadini di Latina che nei due pozzi termali hanno perso denaro, sogni e speranze di sviluppo pubblico di un’area costiera pregiata che ora, invece, rischia di essere acquisita all’asta, con pochi spiccioli, da qualche “palazzinaro” che saprà attendere tempi a lui più favoreli per l’ennesima colata di cemento.
Un fallimento che, dunque, ha delle responsabilità politiche e individuali che potranno essere accertate e circoscritte solo con il coinvolgimento della Corte dei Conti del Lazio e, perchè no, anche della Procura della Repubblica di Latina.
Solo loro potranno verificare se, dai fatti che hanno condotto al fallimento della Società Terme di Fogliano SpA, sono o meno prefigurabili responsabilità erariali o penali a carico degli amministratori che si sono succeduti alla guida del Comune e della Provincia di Latina. E’ per questo motivo che il Tavolo di Lavoro “Mobilità ed Opere Pubbliche” del nostro Meetup, già promotore dell’esposto che ha dato l’input all’Operazione Olimpia, appena possibile, si riunirà per valutare la formalizzazione di un esposto alle sopraccitate autorità.

* * * * *

Riferimenti:

http://latina5stelle.it/terme-di-fogliano-una-storia-infinita-1a-parte/

http://latina5stelle.it/terme-di-fogliano-una-storia-infinita-2a-parte/

L’alibi “Prefetto”

Il Giornale di Latina (GdL), domenica 9 agosto 2015, a pagina 7, ha pubblicato l’intervista all’ex vice sindaco, ex assessore comunale, ex assessore provinciale e attualmente impiegato nell’ufficio di presidenza della Presidente della Provincia Eleonora Della Penna.

Articolo Tiero

Ebbene, secondo l’ex democristiano, ex berlusconiano e attuale alfaniano Dr. Tiero, la società Latina Calcio “non deve pagare i canoni” spettanti al Comune per la gestione e utilizzo del relativo stadio.

Regalando poi ai lettori del GdL una perla di saggezza, ha aggiunto: “se paga il Latina Calcio lo dovrebbero fare anche le società che impiegano le altre strutture del comune come il Palazzetto”. Certamente si, esimio Dr.Tiero, dovrebbero pagare proprio tutti poiché il Comune di Latina, come noto, naviga sul filo del dissesto finanziario e, dunque, sarebbe alquanto autolesionista non esigere alcun corrispettivo o applicare canoni e/o condizioni di “favore” per la gestione privata delle proprie strutture pubbliche.

Oppure vogliamo che venga replicato all’infinito il modello di gestione delle piscine comunali (1) dove, per anni,  gli introiti sono stati incassati dalla società concessionaria mentre le spese, relative alle utenze mai volturate al gestore, sono rimaste a carico del comune dunque pagate da tutti i cittadini di Latina?   Continua a leggere

FIATO SUL COLLO !

Si proprio “FIATO SUL COLLO” !

Questa frase nel vocabolario dell’attivismo civico a 5 stelle significa: “porre la massima attenzione a tutto ciò che un’amministrazione politica (in particolare in ambito locale), a prescindere dal colore, fa nel corso del suo mandato”.

Immagine90

Ma perchè dei semplici cittadini dovrebbero impegnarsi in un compito del genere a scapito del proprio tempo libero, dei propri affetti, dei propri hobbies, delle proprie risorse intellettive, professionali e, tal volta, anche economiche ?

Forse perché i politici eletti per fare una sana e approfondita opposizione (che implica il controllo degli atti amministrativi e politici di una maggioranza) non sono sufficienti.

Forse perchè la cronaca politica nazionale, provinciale e locale di questi anni ci ha raccontato che, a volte, certe opposizioni vanno fin troppo d’accordo con le relative maggioranze “dimenticandosi” di tutelare, fino in fondo, gli interessi dei cittadini.

Forse perchè solo dei cittadini disinteressati e liberi da qualsivoglia condizionamento sono in grado di denunciare eventuali situazioni di “mala gestione” che , viceversa, potrebbero trovare accomodanti soluzioni di natura politica (tradotto: inciuci di palazzo).

Dunque se il cittadino non si occupa di politica la politica si occupa del cittadino con risultati sconfortanti che si traducono, in molti casi, in carenza di servizi e imposte locali (e non solo) più elevate. Continua a leggere

Il M5S LATINA DENUNCIA LE AFFISSIONI ELETTORALI ILLEGALI

affissione

Latina, li 18 maggio 2014

Alla c.a.
Polizia locale comune di latina: servizio.polizialocale@pec.comune.latina.it

Segreteria del Sindaco:
segreteria.sindaco@pec.comune.latina.it

Dogre Latina : dogresrl@legalmail.it

Il movimento 5 Stelle – “associazione i grilli e le cicale di Latina” -, come forza politica partecipante alle Elezioni Europee 2014, avendo aderito al protocollo d’intesa del 7 maggio 2014 con il Prefetto di Latina, denuncia l’affissione dei materiali di propaganda elettorale al di fuori degli appositi spazi destinati a ciò.

Si chiede alla “Polizia Locale” di verbalizzare queste inosservanze riscontrate come documentato di seguito da pubblici cittadini, che con foto comprovanti, indirizzo, data e ora, attuando il rispetto della normativa vigente.

Si chiede “all’Amministrazione Comunale di Latina” di provvedere alla defissione dei manifesti posti fuori dagli spazi autorizzati – per ciascun candidato o lista, nonché a rimuovere ogni altra affissione abusiva o scritta ovunque effettuata, precisando che le spese sostenute dal Comune per la rimozione del materiale di propaganda abusiva nelle forme di scritti o affissioni murali o di volantinaggio sono a carico, in solido, dell’esecutore materiale e del committente responsabile.

Il Movimento 5 Stelle di Latina ha costituito una pagina Facebook nella quale, i singoli cittadini, hanno avuto la possibilità di riportare le sopra citate inosservanze.

Di seguito il relativo LINK: https://www.facebook.com/groups/1419499794987988/

LEGGI: DENUNCIA INTEGRALE PRESENTATA DAL M5S LATINA CONTRO LE AFFISSIONI ELETTORALI ILLEGALI