GAETA, DEGRADO DEMANIO MILITARE: INTERROGAZIONE M5S a prima firma Iannuzzi

Porto-di-GaetaGaeta è una città antica e dalle grandi tradizioni storiche che ha rappresentato per secoli una posizione strategico‐ militare di importante rilievo. Ad oggi sono presenti sul territorio numerose caserme ed ex officine militari le cui strutture sono quasi tutte dismesse ed abbandonate. Molte di queste costruzioni sono risalenti ai secoli scorsi. All’incuria del tempo si sono aggiunti gli atti sconsiderati da parte di coloro che hanno ulteriormente saccheggiato e deturpato il patrimonio storico presente in quelle proprietà demaniali, che, interdette per molto tempo alla collettività, non hanno potuto ricevere quella cura e quella attenzione che avrebbe potuto preservarle e salvaguardarle dalla rovina”. Ciò è quanto dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Cristian Iannuzzi. “Tra i moltissimi beni demaniali che a Gaeta sono in stato di abbandono e degrado compaiono: la Casa Tosti ed il cortile retrostante, la Casina dell’ex Villa Reale, l’edificio della Gran Guardia, il Torrione Francese, la Caserma Cialdini, la Caserma Gattola ed il Forte Emilio Savio”. 

Con un’interrogazione a prima firma Cristian Iannuzzi, il M5S chiede al Ministro della difesa ed al Ministro dell’economia e delle finanzese intendano adottare un’iniziativa volta al trasferimento al comune di Gaeta di tutti quei beni del demanio militare ormai in stato di decadenza e di abbandono e se intendano istituire, tramite gli uffici territorialmente competenti, un tavolo istituzionale con l’amministrazione comunale, con il coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni, per valutare la destinazione più idonea di questi beni”.

LEGGI L’INTERROGAZIONE —> interrogazione degrado demanio militare

Posted on 18 Luglio 2014, in Comunicati, Iniziative Locali, Interrogazioni, Parlamento and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink. Leave a Comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.