SEMPRE LUI L’EQUILIBRISTA BESSON: VENDITORE D’ACQUA DEL PD

Besson [1], amministratore delegato di Acqualatina spa, nella società per conto dei privati fin dalla nascita, è il grande manovratore. Colui che si vanta di aver ispirato la legge regionale per la gestione privata e la divisone degli ambiti idrici. Gioca con il piano degli investimenti come specchietto per le allodole! Ora allunga a destra ora a sinistra, ma la coperta è sempre corta, utile però per stare a galla, vista l’incapacità complessiva dei sindaci dell’Ato4 a garantire diritti e rispetto del contratto di gestione, sempre pronti a salvare in calcio d’angolo il gestore su mancati investimenti, tariffe alte e penali.
Il gestore visto che non è riuscito a prendere i soldi degli acconti idrici versati dai cittadini al comune, confidando sull’opposizione che farebbe di tutto pur di mettere in difficoltà l’amministrazione di Aprilia, adesso gioca la carta Besson proponendo (via PD) lo sblocca-investimenti per le borgate in cambio della resa del comune e dei cittadini che fanno resistenza civica da oltre 10 anni.
Oggi più che mai c’è la necessità di risolvere la “questione Aprilia” che pesa come un macigno verso la cessione del pacchetto azionario da Veolia ad Acea. D’altronde Besson sarebbe l’uomo ideale per coronare il sogno del PD di vedere un unico gestore privato nel Lazio targato Acea!
Confidiamo nei consorzi di auto recupero delle borgate perché capiscano che sono oggetto strumentale in mano d’altri. Primo fra tutti il PD che quando vuole gioca a far sospendere gli investimenti (anno 2012) salvo poi gridare allo scandalo (2016) perché bisogna che il sindaco di Aprilia chieda (come vuole il compagno Besson) che la conferenza dei sindaci revochi quella stessa delibera creata dal PD+L con l’aiuto del medesimo Besson!!!.
Quella delibera “BLOCCA APRILIA” [2] è bene ricordarlo NON HA ALCUNA EFFICACIA visto che quel piano degli investimenti è stato superato da quelli del 2013 [3] e del 2014 [4] che NON CONTEMPLANO BLOCCHI PER APRILIA.
Per rendersi conto di chi ha voluto il “BLOCCA APRILIA” in quella vergognosa conferenza dei sindaci rimandiamo al nostro comunicato del 14.7.2012 dal titolo “LA BANDA BASSOTTI PD+L CONTRO LA CITTÀ di APRILIA, che fa le pulci al verbale di quella conferenza.

[1]
Ingegnere d’area DS (Democratici di sinistra), Dirigente Settore Acqua e Suolo Regione Lazio, nonché Direttore dipartimento opere Pubbliche e Servizi per il Territorio sotto l’assessorato META,
giunta Badaloni anni 2000. Ispiratore della legge regionale sulla gestione idrica (nota come legge Meta-Besson). E’ stato consulente dell’Astral, presieduta da Titta Giorgi (DS), consigliere d’amministrazione in Acea ATO 2 S.p.A. e amministratore delegato della SORICAL che gestisce dal 2004 le opere idropompabili in Calabria.
Quale membro del CDA di Acqualatina spa dalla costituzione 25/7/2002 (AD dal 23/4/2012) ha percepito compensi per 974.624 € dal 2003 al 2014.

[2]
La delibera è la n.7 del 28/7/2012 che modificava il piano investimenti varato a fine 2011. Vengono procrastinati interventi al 2018-2033 e viene approvato un emendamento voluto dal sindaco di
Nettuno, concordi sindaco di Roccagorga, di Minturno che recita: “Considerato che il Comune di Aprilia non ha ritenuto di partecipare alle riunioni organizzate della STO per la definizioni del Programma degli investimenti, altresì l’atteggiamento complessivo del Comune stesso che illegittimamente trattiene somme di denaro versate dai cittadini a titolo di pagamento del servizio idrico integrato, favorendo di conseguenza l’aggravamento del già eccezionale tasso di morosità, ……. delibera di sospendere gli investimenti già inseriti nel Programma degli interventi, non finalizzati strettamente alla salvaguardia della salute pubblica ed in particolare sospendere quelli relativi al potenziamento dell’impianto di depurazione di via del Campo ed alla realizzazione di nuovi collettori fognari”

[3]
Piano rivisitato con delibera n. 6 del 19/4/2013 necessaria per la costruzione della tariffa 2012-2013 secondo le indicazioni dell’Autorità regolatrice del settore idrico (AEEGSI)

[4]
Piano rivisitato con delibera n. 11 del 7/8/2014 necessaria per la costruzione della tariffa 2014-2015 secondo le indicazioni dell’Autorità regolatrice del settore idrico (AEEGSI)

Comitato cittadino acqua pubblica Aprilia

Posted on 15 Maggio 2016, in Blog and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Leave a Comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.